Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina -
il menu di navigazione -
Eventi

Contenuto della pagina

UNIPV al vertice tra gli atenei nel Virtual Talent 2014 - Project Management: Unipv miglior ateneo


È l'Università degli Studi di Pavia la vincitrice della settima edizione del Virtual Talent, con i suoi studenti Marco Schiavo, laureando in Economia e Gestione delle Imprese, Nicola Pala e Luca Pini, entrambi al terzo anno di Economia e Management.

La Nostra Università è giunta al vertice anche nella classifica finale della sfida individuale grazie a Marco Schiavo e Nicola Pala, che hanno conseguito rispettivamente il primo e il secondo posto.

La sfida individuale si è svolta online, mentre la sfida a squadre ha richiesto la presenza fisica dei partecipanti durante la mattinata del 1° dicembre alla Scuola Superiore CTSP di Milano e ha coinvolto i migliori tre studenti di ogni ateneo. La premiazione è avvenuta la sera dello stesso giorno ed era intitolata “Il volo dei talenti” alla ConfCommercio di Milano, dove sono stati premiati i vincitori dei Campionati Nazionali Universitari 2014 e i vincitori del Virtual Talent alla presenza di rappresentanti di diverse istituzioni partner come PWC, Telethon, Asseprim, CUS Milano.

Il business game ha visto la partecipazione di oltre 250 studenti provenienti dalle seguenti università: Università degli Studi di Milano - Bicocca, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Torino, Bocconi, LIUC, Università degli Studi di Pavia, Politecnico di Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore.

La competizione prevedeva la gestione di un progetto per la realizzazione di un portale di e-commerce attraverso l’esecuzione di attività prestabilite; i partecipanti hanno avuto l’occasione di mostrare le loro capacità economiche, gestionali e finanziarie, per giungere a scelte efficienti in materia di: acquisto e allocazione delle risorse. Il lavoro di pianificazione delle attività è stato perciò una delle fasi più importanti e si è dovuto integrare anche con le capacità di problem solving, stimolate dal simulatore informatico attraverso eventi casuali positivi e negativi non prevedibili. Il tempo stimato per la conclusione del progetto contava 18 settimane virtuali; bonus o malus erano assegnati in conseguenza di anticipi o ritardi di consegna del progetto. La squadra del Nostro ateneo ha concluso il progetto con 2 settimane di anticipo, ottenendo un profitto molto vicino a quello della squadra rappresentante l’Università Cattolica del Sacro Cuore, che ha ottenuto il profitto migliore. Una volta sommati i bonus e malus per gli anticipi e ritardi, l’Università degli Studi di Pavia è risultata vincitrice della sfida, seguita a distanza dall’Università Cattolica e dall’Università Bicocca.

Cede lo scettro Bocconi vincitrice nel 2013 che ha totalizzato il terzo profitto ma ha ricevuto penalità per le settimane virtuali di ritardo di consegna: l’Università Bicocca così è risalita fino ad un centesimo di punto da Cattolica seconda dietro ai vincitori plurimedagliati di Pavia.

I primi dieci classificati della sfida individuale e i componenti della squadra universitaria vincitrice, entreranno a far parte del "Talent University Project" di Experis - la Talent Company di ManpowerGroup.

Il progetto guida gli studenti nella compilazione del loro Percorso di Carriera per creare opportunità d’incontro con le offerte presenti nel mercato realizzando possibili collaborazioni con il mondo del lavoro.

Sito web: http://www.businessgamesonline.com/asseprim/index-2.html